1)         IL SODALIZIO: E’ costituito il Club “Alfa Romeo Club Cento” avente lo scopo di propagandare la passione per le auto Alfa Romeo, promuovendo ogni forma di attività atta allo scopo. Il Club è un’associazione apolitica e con l’esclusione di ogni fine di lucro in qualsiasi forma.

2)        REGISTRAZIONE: Il Club è  riconosciuto da Alfa Romeo.

3)        SEDE: Il Club ha sede e recapito presso: via Lunga 5 cap 44042 Cento fraz. Renazzo (Fe).

4)        SOCI: Al Club possono iscriversi, in qualità di soci ordinari e sostenitori, le persone fisiche che ne facciano domanda scritta al Club.

I soci sono ammessi a tutte le manifestazioni organizzate internamente e beneficiano di tutte le provvidenze attuate dal Club.

I soci si dividono in 3(tre): Soci ordinari, Soci Onorari, Soci Sostenitori

-- SOCI ORDINARI: hanno diritto al voto nell'Assemblea, alla nomina dei membri Consiglieri del Consiglio Direttivo, sono possessori di una vettura Alfa Romeo e sottoscrivono una quota sociale annua decisa dal consiglio direttivo.

-- SOCI ONORARI: persone che si sono distinti per particolari doti umane o culturali e sono designati dal Consiglio Direttivo.

-- SOCI SOSTENITORI: hanno diritto al voto nell'Assemblea, alla nomina dei membri Consiglieri del Consiglio Direttivo, e sottoscrivono una quota sociale annua decisa dal consiglio direttivo, non posseggono una vettura Alfa Romeo ma sono appassionati del Marchio.   

5)        ASSEMBLEA DEI SOCI: L’assemblea dei Soci Ordinari comprende tutti gli iscritti al Club che siano in regola con la quota associativa, dove prevista, e siano compatibili con il sodalizio. Il Club può nominare Soci Onorari.

6)        POTERI DELL’ ASSEMBLEA ORDINARIA: L’assemblea ordinaria approva il bilancio ed elegge il Consiglio Direttivo composto da 7 (sette) membri.

Le assemblee sono presiedute dal Presidente oppure in assenza dal Segretario.

Di ogni assemblea si dovrà redigere un verbale firmato dal Presidente o dal suo sostituto.              

7)         ELEZIONI: Le elezioni del Consiglio si svolgono ogni 5 (cinque) anni. La votazione si svolge indifferentemente per alzata di mano (acclamazione) o per scrutino segreto. Possono partecipare alle elezioni solamente i Soci in regola, con i contributi sociali e che abbiano compito il 18° anno di età. Non possono essere eletti i Soci che non abbiano compiuto il 18° anno di età. Per i Soci minorenni c’è la possibilità di ricevere incarichi straordinari o carattere temporaneo.

8)        PRESIDENTE SEGRETARI E CONSIGLIERI: Sono organi del Club: Assemblea dei soci ordinari, Il Presidente, Il Segretario, I Consiglieri

Gli eletti durano in carica 5 anni e sono rieleggibili.

Qual’ ora si verificassero vacanze (dimissioni ecc.) le sostituzioni arriveranno con il subentro di quelli che hanno riportato il maggior numero di voti.

9)        IL CONSIGLIO DIRETTIVO: Il Club è diretto ed amministrato da un Consiglio Direttivo composto da 7 (sette) membri, eletti dall’assemblea, che rimangono in carica 5 (cinque) anni e sono rieleggibili. Il Consiglio nomina nel suo seno, un Presidente, un Vicepresidente e un Segretario. Le deliberazioni del consiglio sono valide, se sia presente la maggioranza dei suoi componenti e sono prese a maggioranza dei voti. In caso di parità decide il voto del Presidente.

10)     IL PRESIDENTE: Il Presidente assume la rappresentanza del Club; E’ responsabile delle attività sociali e degli atti amministrativi: firma la corrispondenza; è coadiuvato da Segretario.

11)     IL VICEPRESIDENTE: Il Vice presidente sostituisce il Presidente in tutte le sue mansioni qualora la presenza di quest’ultimo sia impossibilitata per motivi di varia natura.

12)     IL SEGRETARIO: Il Segretario tiene aggiornato il libro dei Soci, provvede al disbrigo della corrispondenza, compila i verbali dell’assemblea, collabora per la buona riuscita di tutte le attività del Club.

Sono organi del Club: Assemblea dei soci ordinari, Il Presidente, Il Segretario, I Consiglieri

13)     ENTRATE: Le entrate sono costituite da:

-           Dalle quote sociali, ove previste, su approvazione dei Soci e versate ogni anno.

-           Da contributi da enti pubblici o privati.

-           Da tutte le altre entrate che possono provenire al Club nello svolgimento delle sue attività.

14)     AMMINISTRAZIONE: La responsabilità della gestione amministrativa è assunta solidamente dal Presidente e dal Segretario.

15)     PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI: I provvedimenti disciplinari che possono essere inflitti ai Soci del Club sono:

-           La sospensione

-           L’espulsione

I provvedimenti disciplinari di cui sopra vengono adottati dal Consiglio Direttivo per mancanze che rendono incompatibili la qualità di socio. Avverso ai provvedimenti disciplinari è ammesso il ricorso in definitiva all’assemblea annuale dei Soci.

16)     MODIFICHE ALLO STATUTO: Il presente statuto può essere modificato alle seguenti condizioni:

-           Che la proposta di modifica sia presentata all’ordine del giorno all’ Assemblea annuale.

-           Che all’Assemblea annuale siano presenti almeno la metà dei soci.

-           Che la proposta di modifica ottenga l’approvazione di almeno due terzi dei presenti.

17)      SCIOGLIMENTO E DISPOSIZIONI FINALI: Il Club può essere sciolto con deliberazione dell’assemblea che adotterà le disposizioni alla liquidazione del patrimonio sociale che in ogni caso, non potrà mai essere suddiviso fra i soci: Per tutto quanto non contemplato dal presente statuto valgono le decisioni del Consiglio Direttivo.